• 02/09
    Nuovo sondaggio: Soddisfatto della campagna acquisti? Vota
   
 
In Primo Piano...

Ingrandisci testo Rimpicciolisci testo
19.09.17

Spalletti: "Poca precisione e poca lucidità, dobbiamo fare di più"

Terminata la gara di Bologna, che ha segnato un rallentamento nella corsa della sua squadra con il primo pari stagionale, il tecnico dell'Inter Luciano Spalletti esprime le sue prima sensazioni post-partita ai microfoni di Premium Sport:

Si può considerare un piccolo passo indietro?
"Sì, siamo andati più piano del solito. Non abbiamo fatto viaggiare la palla bene in verticale specie sulla metà campo, si è data al Bologna l'opportunità di chiudere tutti i passaggi. Eccetto nel secondo tempo e uno strappettino iniziale la palla è girata troppo lentamente; il Bologna è organizzato e fa bene la fase difensiva, ma noi li abbiamo agevolati".

Perché succedono questi cali di tensione?
"Stasera mi sembrava che avessimo le intenzioni giuste, per come l'avevamo preparata e per come ci siamo parlati. Poi abbiamo insistito troppo sul palleggio a metà campo riportando la palla spesso dietro. Ci vuole velocità e faccia tosta sui contrasti, più sulla lotta di contatto che sulle traiettorie".

Donadoni ha detto di sentirsi derubato. E' d'accordo?
"Mi sembra esagerato, però se avessero vinto non c'era da dire nulla. Io dico che noi dobbiamo fare più di così, ma non trovo scandaloso questo pari. Non abbiamo fatto moltissimo, ma abbiamo avuto la possibilità di passare in vantaggio subito e l'abbiamo buttata, Joao Mario è inciampato. Poi loro ci hanno pressato bene, in quei casi rischi di rimanere aperto".

L'Inter a Roma ha rullato tutto il secondo tempo vincendo con la forza fisica e mentale, stasera non è successo. Motivo fisico o nervoso?
"Siamo una squadra che tende un po' ad abbassare il livello di tigna, perché siamo un po' fatti così. Però nel secondo tempo abbiamo fatto bene, dopo il gol si vedeva che volevamo concludere il lavoro di ribaltamento del match. Non con tanta precisione ma abbiamo fatto una buona partita, dobbiamo essere più continui e più duri sull'aspetto della cattiveria, nel fare certe azioni offensive, perché in alcuni momenti abbassiamo e ciò fa parte delle caratteristiche individuali. Poi però bisogna alzare questa combattività".

Stasera troppi elementi fuori condizione, si è spenta la luce individualmente in molti casi. Cosa c'è di buono in questa gara?
"Secondo me la buona reazione nella ripresa, quello che abbiamo fatto dopo l'ingresso di Eder. Abbiamo sempre giocato nella loro metà campo, non con molta lucidità ma ci abbiamo provato. Chiaro che non basta, ma è tutto lì: bisogna fare di più, nessuno ti concede niente. Non è un diritto acquisito se hai vinto le gare prima, anzi le avversarie fanno le cose con più forza".

Icardi rasato batte Icardi biondo.
"Ha fatto gol, ora lo facciamo a lametta".

Fonte: www.fcinternews.it
Ascolta | PDF | Stampa | Commenti (0)
Condividi

LE NOTIZIE IN HOMEPAGE ▼
» 11.12.17 - Verso Inter - Pordenone: ecco la probabile formazione
» 11.12.17 - Inter Media and Communication lancia un prestito obbligazionario da 300 mln: gli obiettivi dell'operazione
» 11.12.17 - Calciomercato invernale: come si muoverà l'Inter?
» 16.11.17 - Un mobility partner decisamente green per i nerazzurri
» 23.10.17 - Spalletti: "Scudetto? Per esserne bisogna non parlarrne"
» 21.10.17 - Spalletti: "Risultati importante. Siamo in costruzione, miriamo alla Champions"
» 21.10.17 - L'Inter esce illesa dal San Paolo: è 0-0 col Napoli
» 20.10.17 - Spalletti: "Manteniamo i piedi per terra. Napoli? Andiamo a giocarla, non ci tiriamo indietro"
» 15.10.17 - Spalletti: "Icardi è grandioso, vincere queste partite porta entusiasmo"
» 15.10.17 - Icardi: "Tripletta speciale, ora testa al Napoli"
» 15.10.17 - Icardi domina il Milan: derby spettacolo, l'Inter supera 3-2 il Milan
» 14.10.17 - Spalletti: "Il derby ti da 3 punti ed ottimismo per il futuro. La squadra è l'aspetto più importante, stiamo lavorando sul senso di appartenenza. Cancelo ok, Icardi ha spalle enormi"
» 09.10.17 - Lesione muscolare per Brozovic: 30-40 giorni di stop
» 01.10.17 - Spalletti: "Meritiamo la nostra posizione in classifica"
» 01.10.17 - Brozovic stende il Benevento, ma l'Inter non è Epic
» 01.10.17 - Le formazioni ufficiali di Benevento - Inter: Nagatomo, Vecino e Brozovic dal 1'
» 30.09.17 - Spalletti: "Vogliamo soltanto migliorare ed essere esigenti verso noi stessi. Non sottovalutiamo il Benevento"
» 24.09.17 - Spalletti : "Dobbiamo essere meno scolastici. Sulla trequarti servono più spunti"
» 24.09.17 - Nessun passo avanti, D'Ambrosio regala i 3 punti contro il Genoa all'ultimo respiro
» 24.09.17 - Le formazioni ufficiali di Inter - Genoa: c'è Brozovic dal 1'
» 23.09.17 - Spalletti: : "Reazione forte dopo Bologna. I cross di Candreva? Mi assumo la responsabilità"
» 19.09.17 - Spalletti: "Poca precisione e poca lucidità, dobbiamo fare di più"
» 19.09.17 - Icardi salva l'Inter e risponde a Verdi: è 1-1 contro un ottimo Bologna
» 19.09.17 - Ausilio: "Pellegri? Guardo Odgaard e Pinamonti"

CERCA NELLE NOTIZIE ▼
archivio ]
 FEED RSS (?)  


Solointer.it su Facebook

Newsletter
Iscriviti alla newsletter di Solointer.it! Sarai sempre aggiornato su tutte le novità del sito tramite e-mail.


Statistiche

Utenti online ¬
nel sito:

Iscritti alla 
newsletter:
64059




 


SOLO INTER (www.solointer.it) è un sito non ufficiale sull'Inter FC.
www.solointer.it © 2006-2018. E' vietata la riproduzione, anche parziale, di queste pagine

Questo non è il sito ufficiale dell'Inter FC e non è in nessun modo collegato all'Internazionale Milano FC
Tutti i marchi pubblicati appartengono ai rispettivi proprietari